logo









Area Privata

Language: IT EN ZH
Ingresso > Gli attrezzi del mestiere

Gli attrezzi del mestiere


Oltre all'ingegno creativo ed alle conoscenze tecniche, una volta che si è messo su carta l'obbiettivo da raggiungere anche con l'aiuto di un disegno, si può passare all'azione. Come dire: la scienza dal tavolo si riscontra in laboratorio.
Gli atrezzi del mestiere preferisco suddividerli in due categorie perchè notevole è la differenza sul prezzo, sulla manutenzione, sull'ingombro.
Motorizzati:  motocoltivatore, per lavori di preimpianto; tosaerba, arieggiatore, carotatore, tagliasiepi, motosega, per la cura del giardino.
Rustici: badile, forbici, segaccio, restrello
.
Per un buon risultato nel tempo è necessario scegliere almeno uno degli -atrezzi- della prima categoria ovvero il tosaerba che tutti conosciamo. Per i più esigenti è da -scegliere- quello elicoidale.
La manutenzione è un'operazione importante che spesso viene trascurata. Il giardino, come già detto, è vita perciò nel tempo è sottoposto a dei cambiamenti. Accade purtroppo di trovare giardini di firma lasciati in abbandono, non curati, quindi hanno perso il loro valore che per tali opere è anche economico. Fortunati sono quei giardinieri che proveranno gioia nel portare in origine tali boscaglie, come fossero degli archeologi o dei restauratori.



Powered by ReadyContent
Copyright © 2005-2006 Italix.it